al momento stai visualizzando spirulina e unghie: ritrova la salute con la potente microalga verde

Spirulina e unghie: ritrova la salute con la potente microalga verde

  • Categoria dell'articolo:Blog / Bellezza

Esiste una relazione molto positiva tra spirulina e unghie e oggi ti spiegheremo il perché. La microalga d’acqua dolce di cui ti parliamo è ricca di principi attivi e proteine e, pertanto, risulta essere un alleato molto potente per chi ha unghie fragili, deboli o tendenti a spezzarsi. Prima di procedere con l’argomento ti spiegheremo perché le unghie si indeboliscono e cosa devi fare per rafforzarle. 

Perché le unghie diventano fragili e si spezzano?

Le unghie sono lo specchio della nostra salute, proprio come capelli e pelle. Quando ci nutriamo male, siamo stressati e stanchi questo apparirà in modo molto evidente dal nostro aspetto esteriore. 

La fragilità delle unghie si caratterizza come un sintomo per il quale se ne altera la forma o la struttura. Pertanto le unghie appaiono tendenti a rompersi e scheggiarsi e le ragioni potrebbero essere molteplici. Questa condizione può esser transitoria, ovvero dovuta a uso di prodotti chimici aggressivi e carenze alimentari. In altri casi può celare patologie come ipotiroidismo, ipertiroidismo e malattie immunitarie. 

Per rimediare a questa condizione è sempre necessario rivolgersi al medico che proporrà l’utilizzo di prodotti ammorbidenti e nutrienti oltre a integratori ricchi di biotina, sostanza proveniente dalla vitamina H e dal gruppo delle vitamine B. 

Come usare la Spirulina per rinforzare le unghie

La Spirulina è il super food ideale per colmare le tue carenze nutrizionali e rinforzare l’organismo attraverso l’apporto di proteine e vitamine come quelle in essa contenute. Per beneficiare della sua azione nutriente la spirulina deve essere assunta con regolarità ma senza eccedere con le dosi giornaliere raccomandate. 

Può essere assunta pura, ovvero in scaglie e polvere, oppure tramite capsule per l’integrazione alimentare e snack prodotti a base di spirulina. Prima di prendere qualsiasi decisione, tuttavia, parla con il tuo medico e ascolta il suo parere che è sicuramente più mirato del nostro. 

Tutto parte da come ti nutri: la Spirulina è un alimento completo

Molto spesso la tendenza ad autodiagnosticare malattie o disturbi tramite il web ci porta a vivere stati di ansia e preoccupazione per problemi comuni e di facile risoluzione. Tuttavia in alcuni casi ci sono indizi che, senza un’adeguata preparazione medico-scientifica potrebbero risultare fuorvianti. Ecco perché il parere del medico rispetto a nutrizione e carenze deve essere sempre la nostra priorità. 

Una volta appurato che non ci siano patologie gravi in corso potrai dedicarti a ristabilire la tua alimentazione, tenendo conto del fatto che la nostra salute passa soprattutto dalla nostra tavola. 

Ebbene durante i cambi stagionali o periodi molto stressanti tendiamo a sentirci sopraffatti e affaticati. 

Questo si traduce in disturbi del sonno, squilibri alimentari e malessere che, talvolta, ci fa prendere decisioni sbagliate circa la nostra alimentazione. Chiaramente è più facile trangugiare cibo spazzatura che prepararsi una vellutata di verdure quando siamo molto sotto tono. Tuttavia da una parte accontentiamo gli impulsi del palato mentre, dall’altra, ci stiamo privando dei nutrienti essenziali per ritrovare forza e benessere. 

Il punto è proprio questo: siamo ciò che mangiamo. La spirulina è l’ingrediente eletto come “cibo del futuro” proprio perché arricchisce i nostri piatti con sapore e colore mentre si prende cura di tutto il nostro organismo, dai capelli alle unghie.